Strage della Benedicta


questo sito fa parte di siti gratis, un gruppo di siti interessanti Siti Gratis

E' praticamente impossibile appurare l'esattezza di tutto il contenuto esposto nel sito, in quanto molte voci hanno molteplici versioni, gli autori del sito hanno deciso di  pubblicare quelle che vengono più sovente riportate nei vari documenti, chiunque trovi una documentazione errata, e può testimoniare in favore di una modifica
è pregato di contattarci, in quanto noi vorremmo riportare i fatti con la massima precisione possibile.

Il Nazismo

Il giovane Hitler

Biografia Hitler

Biografia Hitler 2

La guerra di Hitler

Gli Ebrei soluzione finale

La Morte di Hitler

I gerarchi Nazisti

Albert Speer biografia

Alfred Jodl

Alfred Rosenberg

Arthur Nebe

Arthur Seyß-Inquart

Erich Raeder

Erwin Rommel

Edwin Rommel

Ervin Rommel

Fritz Sauckel

Hans Frank

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Muller

Herman Goering (Goring)

Herman Göring

Hjalmar Schacht

Joachim Von Ribbentrop

Joseph Goebbels biografia

Julius Streicher 1

Julius Streicher 2

Karl Donitz

Konstantin Von Neurath

Martin Bormann

Reinhard Heydrich

Rudolph Hess

Campi di Lavoro

Dachau lager

Sachsenhausen lager

Flossenbürg lager

Mauthausen lager

Gusen lager

 

Per Non Dimenticare Strage della Benedicta
Strage della Benedicta Strage della Benedicta
Nella zona dell'Appennino Ligure fra le province di Alessandria e Genova agli inizi del 1944 ci sono due formazioni partigiane, e precisamente la Brigata Autonoma Alessandria e la 3° Brigata Garibaldi Liguria, in maggioranza sono formate da giovani, hanno pochi armamenti e poca esperienza bellica, ma vogliono guerreggiare con i Nazifasciti che controllano la zona, e molti hanno rifiutato di obbedire all'ordine dell'arruolamento obbligatorio nell'esercito repubblichino, ( Così veniva chiamato l'esercito formato dal governo di Salò giudicato specialmente da antifascisti e repubblicani, solo un paravento per i Nazisti) I nazisti in seguito all’uccisione di un gendarme tedesco, di un interprete e un autista e al ferimento di due sottufficiali, fatto avvenuto nei pressi di Campo Ligure, decidono di intraprendere un rastrellamento circondando la zona del monte Tobbio, le truppe nazi-fasciste tre colonne composte da circa 1500 granatieri della 356° divisione di fanteria tedesca guidati dal colonnello Rohr, circa 350 repubblichini della GNR e alcuni bersaglieri. partendo dai comuni di Lerma, Mornese, Carrosio, Voltaggio, Masone, Rossiglione, Campo Ligure, Busalla, Pontedecimo, e Campomorone, bloccano l’intera zona tra la Valle Scrivia e la Valle Stura, e iniziano a marciare verso il monte Tobbio. Quando iniziano i combattimenti la 3° Brigata Garibaldi Liguria si divide in piccoli gruppi, e cerca di trovare un varco di fuga nell'assedio. Intanto la Brigata Autonoma Alessandria si attesta alla Benedicta e ai Pian degli Eremiti tentando un improbabile e disperata difesa, gli uomini disarmati o inesperti delle due divisioni cercano rifugio nel Monastero della Benedicta che viene fatto esplodere dai nazifascisti. I partigiani che vengono catturati vengono fucilati dai bersaglieri dell'esercito repubblichino, fra gli uccisi nel tentativo di resistenza e quelli fucilati muoiono 147 partigiani che vengono gettati in una fossa comune. Gli altri partigiani catturati vengono inviati ai carceri di Genova e Novi Ligure. A questi prigionieri vanno aggiunti quelli che non si erano arruolati volontariamente nell'esercito di Salò che vengono ingannati dalle SS che promettono il condono a chi si costituisce. In totale i nazifascisti fanno circa 400 prigionieri che vengono inviati in Germania, I partigiani finiscono nel campo di concentramento di Mathausen, gli altri in campi nelle vicinanze e costretti al lavoro coatto, dei 191 prigionieri che arrivarono a Mathausen 144 non sopravvissero, 30 furono trovati vivi alla liberazione, degli altri non si conosce cosa gli sia accaduto. 19 di questi prigionieri insieme ad altri 42 reclusi vengono fucilati dai nazisti il 19 maggio del 1944 nelle vicinanze del passo del Turchino per rappresaglia ad un attentato fatto contro soldati tedeschi in un cinema di Genova. I nazifascisti con questi stermini speravano che la popolazione non sostenesse più la resistenza, ma riuscirono solo a far aumentare il furore e l'odio contro di loro.
Se qualcuno vuol collaborare inserendo documenti o fatti su questo triste periodo può contattarmi:
Mail MSN messenger:
websiti@hotmail.it
Strage della Benedicta

Vivendo io nella zona ho conosciuto personalmente alcune persone coinvolte in questi fatti ho anche uno zio che era nei partigiani ma non in quella zona, tutti mi hanno raccontato la loro storia che corrisponde generalmente a quello che ho scritto sopra, ma un episodio particolare lo voglio scrivere, un mio ex compagno di lavoro giovanissimo in quei tempi faceva parte dei partigiani che erano alla Benedicta, e durante il rastrellamento ha tentato la fuga dirigendosi verso il monte Colma per poi scendere verso il torrente Stura, era ormai riuscito ad arrivare nelle retrovie dei soldati nazisti quando sente un cane e vede il soldato che lo tiene al guinzaglio, un giovane tedesco, lui si nasconde dietro un cespuglio il soldato tedesco si guarda in giro e trascina via il cane che lo sta puntando, in seguito lui riuscirà a raggiungere il torrente Stura e a mettersi in salvo ed è ancora vivo e in forma adesso.

Strage della Benedicta

Strage della Benedicta Strage della Benedicta

Le stragi dei Nazisti

Castiglione di Sicilia

La strage di Nola

Eccidio di Boves

Strage di Matera

Eccidio di Pietransieri

la rivolta di Lanciano

Monchio,Susano,Costrignano

Eccidio delle Fosse Ardeatine

Strage della Benedicta

Strage di Lipa

Eccidio di Fondotoce

Eccidio di Gubbio

Eccidio della Bettola

Strage di Falzano di Cortona

Eccidio di Civitella

Strage di Cavriglia

Eccidio di Padulivo

Strage di San Polo

Eccidio di Tavolicci

Strage di Piazzale Loreto

Eccidio di Malga Zonta

Massacro di Sant'Anna

Strage di Borgo Ticino

Strage di Marzabotto

Eccidio di Portofino

Fucilazioni di Cravasco

Strage di Pedescala

Campi di Sterminio

Auschwitz 1

Lager di Auschwitz 2

Belzec Campo di sterminio

Belzec

Campo sterminio Chelmno

Campo sterminio Jasenovac

Lager di Majdanek

Maly Trostenets

Campo sterminio Sobibór

Campo sterminio Treblinka

Testimonianze Dirette

Ancora la neve

Gallerie di immagini, alcune sono testimonianza di orrendi fatti che possono anche turbare con la loro visione
Auschwitz i Lager campi di concentramento campo di concentramento campo di sterminio 
campi di sterminio nazisti immagini campi di sterminio campi di sterminio campi nazisti  soldati nazisti
persecuzioni ebrei nazismo e ebrei schiavi ebrei schiavi di Hitler esperimenti medici nazisti 
fosse comuni  crimini nazisti  esecuzione di massa  foto nazismo  simboli nazisti
Index
 
tutte le immagini che trovate nel sito provengono dal web, da siti che non ne rivendicano i diritti,
comunque se qualcuno ne rivendicasse i diritti ci scriva e provvederemo immediatamente a toglierle,
tutte le immagini immesse nei siti dove le abbiamo prese contenevano una documentazione che abbiamo considerato sufficiente per confermarne la veridicità

per non dimenticare

per non dimenticare

contatti

statistiche web

Strage della Benedicta Per Non Dimenticare i nazisti