questo sito fa parte di siti gratis, un gruppo di siti interessanti Siti Gratis

E' praticamente impossibile appurare l'esattezza di tutto il contenuto esposto nel sito, in quanto molte voci hanno molteplici versioni, gli autori del sito hanno deciso di  pubblicare quelle che vengono più sovente riportate nei vari documenti, chiunque trovi una documentazione errata, e può testimoniare in favore di una modifica
è pregato di contattarci, in quanto noi vorremmo riportare i fatti con la massima precisione possibile.

Il Nazismo

Il giovane Hitler

Biografia Hitler

Biografia Hitler 2

La guerra di Hitler

Gli Ebrei soluzione finale

La Morte di Hitler

I gerarchi Nazisti

Albert Speer biografia

Alfred Jodl

Alfred Rosenberg

Arthur Nebe

Arthur Seyß-Inquart

Erich Raeder

Erwin Rommel

Edwin Rommel

Ervin Rommel

Fritz Sauckel

Hans Frank

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Muller

Herman Goering (Goring)

Herman Göring

Hjalmar Schacht

Joachim Von Ribbentrop

Joseph Goebbels biografia

Julius Streicher 1

Julius Streicher 2

Karl Donitz

Konstantin Von Neurath

Martin Bormann

Reinhard Heydrich

Rudolph Hess

Campi di Lavoro

Dachau lager

Sachsenhausen lager

Flossenbürg lager

Mauthausen lager

Gusen lager

 

Per Non Dimenticare Karl Donitz
Karl Donitz Karl Donitz
Karl Donitz Karl Donitz
Karl Dönitz è nato a Grunau, Berlino, il 16 settembre del 1891, morto ad Amburgo il 24 dicembre 1980. Studia da cadetto per la Marina e già nel primo conflitto mondiale si fa valere come un ottimo comandante, finita la guerra riceve la Croce di Ferro al valore militare. Nei preparativi per la seconda guerra mondiale che Hitler ormai aveva deciso di effettuare Karl Donitz vorrebbe che gli sforzi vengano fatti per costruire quasi solamente gli U-Boot, dicendo che con questi sommergibili era più facile distruggere i mercantili e specialmente le petroliere del Regno Unito in modo di tagliare i rifornimenti alla flotta da guerra inglese, che equivaleva ad affondarle senza dovere combattere. Karl Donitz doveva sempre combattere con Erich Raeder per ricevere i finanziamenti destinati alla marina militare. Karl Donitz non era molto ben visto dai gerarchi nazisti che lo giudicavano troppo ambizioso e servile nei confronti di Hitler. Adorava il Fuhrer in una maniera che si potrebbe definire maniacale, e Hitler lo ripagherà nel 1942 investendolo del ruolo di Comandante della Marina del Reich proprio al posto di Erich Raeder. Nel 1939 inizia la guerra e Karl Donitz nonostante tutti i suoi sforzi ha a disposizione solo una cinquantina di U-Boot, e molti di questi hanno un raggio di azione molto limitato. Si ritrova Raeder e Hitler che gli chiedono ripetutamente azioni contro la Royal Navy ma questi tentativi non hanno successo, invece riesce ad ottenere dei risultati con le sue idee di affondare i mercantili che portano i rifornimenti al Regno Unito. Nel 1941 Karl Donitz ha a disposizione degli U-Boot molto più efficienti e riesce a affondare molte più navi e a danneggiare l'economia inglese nonostante la maggior produzione di mercantili del Regno Unito. Quando alla fine dell'anno anche gli USA entrano nel conflitto Karl Donitz comincia subito quella che viene chiamata l'Operazione Rullo di Tamburo che porta alla distruzione di molte unità degli alleati. Verso la fine del 1942 la Germania è in grado di produrre un notevole numero di U-Boot che Karl Donitz sfrutta benissimo con l'idea che aveva già prospettato prima della guerra il cosiddetto "branco di lupi", cioè il raggruppamento di diversi sottomarini in formazione di attacco in grado di sopraffare e disorientare le difese, delle navi che fanno da scorta ai mercantili e alle petroliere attaccandole da più direzioni contemporaneamente. Riesce a bloccare talmente bene i rifornimenti al Regno Unito che gli Inglesi iniziano ad avere paura per le loro scorte specialmente di carburante. Ma ormai le sorti della guerra sono segnate, e Hitler dopo che Göring e Himmler vengono destituiti per aver cercato di prendere il potere e trattare con gli alleati, e lui ha deciso di suicidarsi, nomina Karl Donitz come suo erede ai vertici del Reich, e il 30 aprile 1945 quando il Fuhrer si suicida Karl Donitz diventa l'ultimo cancelliere nazista. Il suo lavoro è quello di trattare la resa incondizionata e fare in modo che la maggior parte dei soldati tedeschi possibile finisca nelle mani delle truppe angloamericane e non di quelle russe, per paura della vendetta che possono attuare queste ultime per come sono stati trattati durante l'occupazione. Il 23 gennaio del 1945 viene arrestato dalle truppe inglesi. Viene processato a Norimberga e l'accusa è quella di crimini di guerra peri avere dato l'ordine ai suoi sottomarini di non soccorrere i sopravvissuti delle navi da loro affondate. Karl Donitz a sua difesa prova che i sottomarini statunitensi in varie occasioni si sono comportati nello stesso modo, alla fine con un verdetto molto controverso viene condannato a 10 anni di carcere, e durante la prigionia riceve lettere da molti ufficiali degli alleati che si rammaricano per il verdetto del processo. Karl Donitz scrive un libro con le sue memorie intitolato Dieci anni e venti giorni, che esce in Germania nel 1958. Con il corso degli anni la sua reputazione viene riabilitata e alla sua morte nel dicembre del 1980 molti ufficiali di Marina di stati esteri vanno a rendere omaggio alla sua salma.
Karl Donitz Karl Donitz
Karl Donitz Karl Donitz

Le stragi dei Nazisti

Castiglione di Sicilia

La strage di Nola

Eccidio di Boves

Strage di Matera

Eccidio di Pietransieri

la rivolta di Lanciano

Monchio,Susano,Costrignano

Eccidio delle Fosse Ardeatine

Strage della Benedicta

Strage di Lipa

Eccidio di Fondotoce

Eccidio di Gubbio

Eccidio della Bettola

Strage di Falzano di Cortona

Eccidio di Civitella

Strage di Cavriglia

Eccidio di Padulivo

Strage di San Polo

Eccidio di Tavolicci

Strage di Piazzale Loreto

Eccidio di Malga Zonta

Massacro di Sant'Anna

Strage di Borgo Ticino

Strage di Marzabotto

Eccidio di Portofino

Fucilazioni di Cravasco

Strage di Pedescala

Campi di Sterminio

Auschwitz 1

Lager di Auschwitz 2

Belzec Campo di sterminio

Belzec

Campo sterminio Chelmno

Campo sterminio Jasenovac

Lager di Majdanek

Maly Trostenets

Campo sterminio Sobibór

Campo sterminio Treblinka

Testimonianze Dirette

Ancora la neve

Gallerie di immagini, alcune sono testimonianza di orrendi fatti che possono anche turbare con la loro visione
Auschwitz i Lager campi di concentramento campo di concentramento campo di sterminio 
campi di sterminio nazisti immagini campi di sterminio campi di sterminio campi nazisti  soldati nazisti
persecuzioni ebrei nazismo e ebrei schiavi ebrei schiavi di Hitler esperimenti medici nazisti 
fosse comuni  crimini nazisti  esecuzione di massa  foto nazismo  simboli nazisti
Index
 
tutte le immagini che trovate nel sito provengono dal web, da siti che non ne rivendicano i diritti,
comunque se qualcuno ne rivendicasse i diritti ci scriva e provvederemo immediatamente a toglierle,
tutte le immagini immesse nei siti dove le abbiamo prese contenevano una documentazione che abbiamo considerato sufficiente per confermarne la veridicità

per non dimenticare

per non dimenticare

contatti

statistiche web

Per Non Dimenticare Karl Donitz