questo sito fa parte di siti gratis, un gruppo di siti interessanti Siti Gratis

E' praticamente impossibile appurare l'esattezza di tutto il contenuto esposto nel sito, in quanto molte voci hanno molteplici versioni, gli autori del sito hanno deciso di  pubblicare quelle che vengono più sovente riportate nei vari documenti, chiunque trovi una documentazione errata, e può testimoniare in favore di una modifica
è pregato di contattarci, in quanto noi vorremmo riportare i fatti con la massima precisione possibile.

Il Nazismo

Il giovane Hitler

Biografia Hitler

Biografia Hitler 2

La guerra di Hitler

Gli Ebrei soluzione finale

La Morte di Hitler

I gerarchi Nazisti

Albert Speer biografia

Alfred Jodl

Alfred Rosenberg

Arthur Nebe

Arthur Seyß-Inquart

Erich Raeder

Erwin Rommel

Edwin Rommel

Ervin Rommel

Fritz Sauckel

Hans Frank

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Muller

Herman Goering (Goring)

Herman Göring

Hjalmar Schacht

Joachim Von Ribbentrop

Joseph Goebbels biografia

Julius Streicher 1

Julius Streicher 2

Karl Donitz

Konstantin Von Neurath

Martin Bormann

Reinhard Heydrich

Rudolph Hess

Campi di Lavoro

Dachau lager

Sachsenhausen lager

Flossenbürg lager

Mauthausen lager

Gusen lager

 

Per Non Dimenticare Ervin Rommel
Ervin Rommel Ervin Rommel
Ervin Rommel Ervin Rommel
Il 18 luglio 1944 la macchina su cui sta viaggiando Ervin Rommel viene attaccata da un aereo con le insegne della Royal Air Force, Ervin Rommel riporta una frattura al cranio. due alla tempia una ferita allo zigomo, e un altra ferita nell'occhio sinistro, ed è costretto al ricovero. Ma dopo si scopre che negli archivi dell'aviazione Inglese non risulta che ci fossero aerei e tantomeno che abbiano attaccato un autovettura in quella data. Secondo alcuni studiosi delle vicende della guerra quello era stato un attentato di un aereo tedesco camuffato ordinato da Hitler per ritorsione alle presunte trattative di pace che Ervin Rommel avrebbe avuto con Montgomery ed Eisenhower. Due giorni dopo in Germania avviene il tentativo di complotto per togliere il potere a Hitler, Martin Bormann che ormai è il consigliere fidato di Hitler che è sempre più dipendente dalla morfina e non più in grado di decidere da solo convince il Fuhrer che Ervin Rommel è uno degli organizzatori dell'attentato, invece Goebbels è di tutt'altro parere, comunque Hitler segue il consiglio di Bormann e da due possibilità a Ervin Rommel o si suicida oppure viene deferito e condannato a morte dalla corte marziale per alto tradimento, e in questo caso non gli garantisce il futuro per la sua famiglia, Ervin Rommel si suicida il 14 ottobre del 1944, e dato che è sempre molto popolare nel popolo tedesco Hitler ordina un maestoso funerale di stato, e da l'ordine di costruire un monumento per il generale, ma ormai la situazione era talmente compromessa che il monumento non fu mai eseguito. Finita la guerra vennero pubblicati i diari di Rommel, e vennero fuori i suoi metodi di anteporsi a superiori e soldati, per esempio si scopre che gli ufficiali italiani lo criticavano per gli inganni che usava in battaglia, tipo trasformare dei pali della corrente elettrica in finti cannoni antiaerei, e a lui viene attribuita la frase in cui dice che i soldati italiani Sono straordinari, coraggiosi, disciplinati, ma mal comandati ed equipaggiati. E un altra frase che ha detto spesso fino a farla diventare celebre è stata: Il soldato tedesco ha stupito il mondo, il bersagliere italiano ha stupito il soldato tedesco. Ervin Rommel non ha mai fatto nulla per rendersi simpatico ai suoi superiori, la sua carriera la fatta solo per le sue grandi capacità di comandante, era disprezzato da molti alti ufficiali sia Nazisti che Italiani ma era adorato dai suoi soldati. Ervin Rommel al contrario degli altri comandanti era sempre al fianco dei suoi uomini muovendosi per tutta la prima linea guidando i suoi uomini nella battaglia, poi sempre al contrario degli altri generali ignorava volentieri gli ordini cosa che oltre a far imbestialire i suoi superiori rendeva inutile tutto il complesso di lavoro di spionaggio fatto dagli alleati e che a volte capovolgeva l'esito di una battaglia. Da citare anche che quando riuscì a sfondare le linee alleate in Africa Mussolini che si godeva il trionfo, si recò varie volte al suo quartiere generale ma con varie scuse non venne mai ricevuto, ma Ervin Rommel riuscì a trovare il tempo di recarsi al capezzale di un maggiore italiano che si era eroicamente comportato in battaglia. Di citazioni ce ne sarebbero ancora molte ma l'ultima che riporto è di quando un ufficiale sudafricano bianco gli chiese di non essere tenuto prigioniero con gli uomini di colore, e lui gli rispose che avevano la stessa divisa e avevano combattuto a fianco e quindi sarebbero stati a fianco anche in prigionia.
Ervin Rommel Ervin Rommel
Ervin Rommel Ervin Rommel

Le stragi dei Nazisti

Castiglione di Sicilia

La strage di Nola

Eccidio di Boves

Strage di Matera

Eccidio di Pietransieri

la rivolta di Lanciano

Monchio,Susano,Costrignano

Eccidio delle Fosse Ardeatine

Strage della Benedicta

Strage di Lipa

Eccidio di Fondotoce

Eccidio di Gubbio

Eccidio della Bettola

Strage di Falzano di Cortona

Eccidio di Civitella

Strage di Cavriglia

Eccidio di Padulivo

Strage di San Polo

Eccidio di Tavolicci

Strage di Piazzale Loreto

Eccidio di Malga Zonta

Massacro di Sant'Anna

Strage di Borgo Ticino

Strage di Marzabotto

Eccidio di Portofino

Fucilazioni di Cravasco

Strage di Pedescala

Campi di Sterminio

Auschwitz 1

Lager di Auschwitz 2

Belzec Campo di sterminio

Belzec

Campo sterminio Chelmno

Campo sterminio Jasenovac

Lager di Majdanek

Maly Trostenets

Campo sterminio Sobibór

Campo sterminio Treblinka

Testimonianze Dirette

Ancora la neve

Gallerie di immagini, alcune sono testimonianza di orrendi fatti che possono anche turbare con la loro visione
Auschwitz i Lager campi di concentramento campo di concentramento campo di sterminio 
campi di sterminio nazisti immagini campi di sterminio campi di sterminio campi nazisti  soldati nazisti
persecuzioni ebrei nazismo e ebrei schiavi ebrei schiavi di Hitler esperimenti medici nazisti 
fosse comuni  crimini nazisti  esecuzione di massa  foto nazismo  simboli nazisti
Index
 
tutte le immagini che trovate nel sito provengono dal web, da siti che non ne rivendicano i diritti,
comunque se qualcuno ne rivendicasse i diritti ci scriva e provvederemo immediatamente a toglierle,
tutte le immagini immesse nei siti dove le abbiamo prese contenevano una documentazione che abbiamo considerato sufficiente per confermarne la veridicità

per non dimenticare

per non dimenticare

contatti

statistiche web

Per Non Dimenticare Ervin Rommel