Dachau lager campo di lavoro e di concentramento


questo sito fa parte di siti gratis, un gruppo di siti interessanti Siti Gratis

E' praticamente impossibile appurare l'esattezza di tutto il contenuto esposto nel sito, in quanto molte voci hanno molteplici versioni, gli autori del sito hanno deciso di  pubblicare quelle che vengono più sovente riportate nei vari documenti, chiunque trovi una documentazione errata, e può testimoniare in favore di una modifica
è pregato di contattarci, in quanto noi vorremmo riportare i fatti con la massima precisione possibile.

Il Nazismo

Il giovane Hitler

Biografia Hitler

Biografia Hitler 2

La guerra di Hitler

Gli Ebrei soluzione finale

La Morte di Hitler

I gerarchi Nazisti

Albert Speer biografia

Alfred Jodl

Alfred Rosenberg

Arthur Nebe

Arthur Seyß-Inquart

Erich Raeder

Erwin Rommel

Edwin Rommel

Ervin Rommel

Fritz Sauckel

Hans Frank

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Himmler Biografia

Heinrich Muller

Herman Goering (Goring)

Herman Göring

Hjalmar Schacht

Joachim Von Ribbentrop

Joseph Goebbels biografia

Julius Streicher 1

Julius Streicher 2

Karl Donitz

Konstantin Von Neurath

Martin Bormann

Reinhard Heydrich

Rudolph Hess

Campi di Lavoro

Dachau lager

Sachsenhausen lager

Flossenbürg lager

Mauthausen lager

Gusen lager

 

Dachau lager campo di lavoro e di concentramento
Dachau lager campo di lavoro e di concentramento Dachau lager campo di lavoro e di concentramento
A Dachau un paese a una quindicina di chilometri da Monaco in base a questo proclama di Heinrich Himmler (Mercoledì 22 marzo 1933 verrà aperto nelle vicinanze di Dachau il primo campo concentramento. Abbiamo preso questa decisione senza badare a considerazioni meschine, ma nella certezza di agire per la tranquillità del popolo e secondo il suo desiderio.) viene aperto su desiderio di Hitler inizialmente un campo di lavoro, gestito dalle SS, e destinato a criminali comuni agli oppositori politici della dittatura e, dopo l'annessione dell'Austria, agli ebrei deportati da quella nazione. Questo campo diventa il modello di base per tutti i futuri campi che verranno costruiti dai nazisti, inizialmente viene costruito in una vecchia fabbrica di munizioni, e successivamente a partire dal 1937 ampliato con la costruzione di nuove baracche dell'edificio per l'economato e la trasformazione dei vecchi capannoni in officine. Mentre la sede delle SS era a ovest dove c'era l'edificio che ospitava il comando del campo. Per aiutare il servizio di sorveglianza ed evitare fughe, il campo viene cintato da un doppia rete di filo spinato ad alta tensione, in seguito per l'eliminazione dell'alto numero dei cadaveri vengono aggiunti i forni crematori, verranno installate anche le camere a gas, ma non saranno mai usate. I prigionieri in genere venivano stroncati dalla fatica ma altri subirono l'inumana pena del bunker una prigione speciale dove i detenuti venivano rinchiusi anche per futili motivi, e qui venivano sperimentate e messe a punto le più crudeli tecniche di annientamento fisico e psichico, molti se non morivano prima venivano lasciati per mesi incatenati, alimentati solo con pane ed acqua oppure costretti a stare in piedi, dentro a celle di cm. 60 x 60, senza luce né aria, altri detenuti furono oggetto di sperimentazioni mediche pseudo scientifiche. Poi c'erano le baracche per i detenuti divise in tre categorie, le prime erano per i lavoratori coatti, le seconde per il molteplice numero di persone che si ammalavano principalmente di scabbia e tifo, causa l'assoluta mancanza di servizi igienici, e gli invalidi, poi c'era la sezione speciale principalmente destinata agli Ebrei e usata per quei detenuti che dovevano subire punizioni ancora più pesanti che nel resto del campo. Pian piano il numero di persone deportate a Dachau cresce a dismisura e per far fronte a questo vengono aumentati i forni crematori, e ulteriormente peggiorate le condizioni di vita dei reclusi per far aumentare il numero delle persone che muoiono di fatica, di fame, di percosse a causa delle malattie e delle generali infernali condizioni del campo. Dachau viene utilizzato anche come campo di prigionia per i detenuti di religione cristiana, circa 3.000 religiosi, diaconi, sacerdoti e vescovi vennero qui imprigionati. Tra i detenuti cristiani, vi furono personaggi particolarmente importanti come Karl Leisner e Martin Niemölle. Nei primi mesi del 1945 nel campo scoppia una violenta di tifo che costringe i tedeschi a evacuarlo, poi pochi giorni prima della liberazione l'ultimo leader dei prigionieri del campo che fu Oskar Müller un anti-fascista, riuscì a informare gli Alleati che dovevano immediatamente intervenire visto che i nazisti si stavano preparando a eliminare tutti i detenuti ancora vivi, e ai detenuti vennero consegnate dalle guardie delle armi, ma questo sembra solo per aver salva la vita all'arrivo dei soldati americani che avviene il il 15 aprile 1945. Immediatamente dopo la liberazione del campo il generale Eisenhower fa mettere un insegna in cui c'è scritto che la stima dei morti nel campo è di 238.000, però questa stima molto probabilmente è sbagliata perché è superiore al numero di detenuti che gli storici appurano siano stati a Dachau che è di circa 210000.
Se qualcuno vuol collaborare inserendo documenti o fatti su questo triste periodo può contattarmi:
Mail MSN messenger:
websiti@hotmail.it
 
Dachau lager campo di lavoro e di concentramento Dachau lager campo di lavoro e di concentramento

Le stragi dei Nazisti

Castiglione di Sicilia

La strage di Nola

Eccidio di Boves

Strage di Matera

Eccidio di Pietransieri

la rivolta di Lanciano

Monchio,Susano,Costrignano

Eccidio delle Fosse Ardeatine

Strage della Benedicta

Strage di Lipa

Eccidio di Fondotoce

Eccidio di Gubbio

Eccidio della Bettola

Strage di Falzano di Cortona

Eccidio di Civitella

Strage di Cavriglia

Eccidio di Padulivo

Strage di San Polo

Eccidio di Tavolicci

Strage di Piazzale Loreto

Eccidio di Malga Zonta

Massacro di Sant'Anna

Strage di Borgo Ticino

Strage di Marzabotto

Eccidio di Portofino

Fucilazioni di Cravasco

Strage di Pedescala

Campi di Sterminio

Auschwitz 1

Lager di Auschwitz 2

Belzec Campo di sterminio

Belzec

Campo sterminio Chelmno

Campo sterminio Jasenovac

Lager di Majdanek

Maly Trostenets

Campo sterminio Sobibór

Campo sterminio Treblinka

Testimonianze Dirette

Ancora la neve

Gallerie di immagini, alcune sono testimonianza di orrendi fatti che possono anche turbare con la loro visione
Auschwitz i Lager campi di concentramento campo di concentramento campo di sterminio 
campi di sterminio nazisti immagini campi di sterminio campi di sterminio campi nazisti  soldati nazisti
persecuzioni ebrei nazismo e ebrei schiavi ebrei schiavi di Hitler esperimenti medici nazisti 
fosse comuni  crimini nazisti  esecuzione di massa  foto nazismo  simboli nazisti
Index
 
tutte le immagini che trovate nel sito provengono dal web, da siti che non ne rivendicano i diritti,
comunque se qualcuno ne rivendicasse i diritti ci scriva e provvederemo immediatamente a toglierle,
tutte le immagini immesse nei siti dove le abbiamo prese contenevano una documentazione che abbiamo considerato sufficiente per confermarne la veridicità

per non dimenticare

per non dimenticare

contatti

statistiche web

Dachau lager campo di lavoro e di concentramento Per Non Dimenticare i nazisti